Amici Dell'Uomo
Amici Dell'Uomo
Amici Dell'Uomo Visita la nostra pagina su Facebook
Amici Dell'Uomo
Animali
da adottare
separator Donazioni
e 5x1000
separator Contattaci separator Newsletter separator
Amici Dell'Uomo
Menu principale
Cosa fare...


Come operiamo

L'Associazione collabora con Comuni e Asl di competenza che normalmente, trascorsi i primi dieci giorni durante i quali il cane è trattenuto in un canile sanitario della zona, si occupano, i primi, di mantenere presso i canili convenzionati i cani accalappiati nel loro territorio, i secondi, di provvedere alla loro vaccinazione, sverminazione e inserimento microchip.

"Amici dell'uomo" provvede, oltre al totale mantenimento di parecchi cani riscattati dall’Associazione stessa per impedirne il trasferimento in strutture che non godono della sua fiducia, agli altri innumerevoli bisogni di tutti i cani ricoverati: toilettatura e mangimi particolari, interventi chirurgici, controlli, esami anche radiografici e soprattutto sterilizzazioni qualora ciò si renda necessario, il che accade assai più spesso di quanto si possa pensare. Normalmente infatti l'Associazione provvede ad una sterilizzazione annua di circa 50 cagnoline e alle eventuali cure mediche dei circa 100 cani che normalmente sono ospiti del canile Oroval di Cittiglio. E’ lì che i nostri volontari svolgono prevalentemente la propria attività oltre a quella di raccolta fondi attraverso banchetti, vendita calendari e gadget ed eventuali lotterie, nelle tante manifestazioni locali. Siamo felici ed orgogliosi di poter affermare che mediamente troviamo una nuova famiglia a ben 130 e più trovatelli l'anno!
Per ciò che riguarda i gatti, non avendo una struttura preposta al loro ricovero, sosteniamo il totale mantenimento di trenta colonie feline presenti sul nostro territorio e di tutte le eventuali spese mediche ad eccezione delle sterilizzazioni che dal luglio 2007, per le colonie ufficialmente riconosciute, sono a carico dell’Asl di competenza. Oggi l’Associazione si assume l’onere delle sterilizzazioni dei gatti di privati cittadini non abbienti e di tutte quei gatti che, benché randagi, non appartengono ad una colonia ufficialmente riconosciuta.


La procedura di adozione di un amico a quattro zampe è assai semplice:
Dopo la scelta del cane che si desidera adottare, occorre firmare il foglio di affido e consegnare copia di un documento di identità e del proprio codice fiscale al titolare del canile ed effettuare un versamento di circa €20 sul c/c postale della Asl di zona, a sostegno delle spese di vaccinazione e microcippatura cui l’Asl ha già provveduto. Al momento del ritiro del cane, se ciò avverrà all’Oroval di Cittiglio, l’Associazione vi chiederà di firmare un’autorizzazione affinché una nostra incaricata possa venire presso la vostra abitazione a controllare il buon inserimento del cane nella sua nuova famiglia che si è assunta la responsabilità di un‘adeguata cura dell‘animale. Se l’esito di questa visita dovesse essere negativo,  la nostra Associazione lo comunicherà all’Asl di competenza che prenderà i dovuti provvedimenti. Si ricorda altresì che qualora sorgessero dei problemi con l’animale adottato nei primi sei mesi di convivenza, sarà possibile declinare l‘impegno assunto e riportare il cane in canile, dato che per legge all’adottante è data questa possibilità in questo lasso di tempo. Non dimenticate  inoltre che per legge l’adozione diventa ufficiale e definitiva solo trascorsi sessanta giorni dall’accalappiamento.


Tel.:0332/970890 | info@amicidelluomo.com | affidi@amicidelluomo.com
RSS Feed RSS Feed | Area Riservata